I due rapper si sfidano a colpi di storie instagram e dichiarazioni, ma vediamo prima di che costa stanno discutendo.

Il 13 agosto 2021, ce lo ricorderemo per l’evento che sta dividendo il pubblico musicale italiano e non solo. Ad Olbia (Sardegna) si è tenuto un maxi concerto del noto cantante Salmo. Le modalità e lo scopo sono interessanti. Orario e luogo segrete fino all’ultimo momento e concerto di beneficienza per fare una raccolta fondi a favore dell’isola che è stata vittima di potenti incendi.

Il risultato? Un maxi assembramento. Inevitabile, vista la fama del rapper e della sua musica. Ed è proprio sulle modalità che nasce lo screzio.

Alcuni esponenti dell’ambito giornalistico-musicale hanno espresso al loro lontananza dalla modalità Salmo, utilizzando dure parole:

Selvaggia Luccarelli dice: “io non sto neanche più a discutere dell’opportunità di fare o non fare, ma non si può ignorare la profonda ingiustizia nel vedere che nei concerti c’è un mondo di persone che si sbatte per rispettare le regole e poi assiste a questo (Salmo ieri sera a Olbia, concerto gratuito)”,

Alessandra Amoroso si esprime: “l’intento di una raccolta fondi (giustamente per la tua regione) e per dare voce al nostro settore, ci tengo a dirti che qualcosa è andato DAVVERO storto… Nel rispetto di tante persone credo che sia opportuna una tua spiegazione. Grazie #salmo”.

Ma c’è anche chi si schiera dalla parte del buon Salmo: Gemitaiz in una storia Instagram scrive:

Anche Fedez non ci sta, e sempre su Instagram da forma ai suoi pensieri:

Ma Salmo non si fa intimidire dalle stoccate rivolte alla amministrazione Sarda e decide di rispondere in maniera molto polemica, prendendosi anche delle responsabilità : “Ieri non c’è stata nessuna raccolta fondi, ho messo i soldi di tasca mia per aiutare la Sardegna. Ad Agosto il centro di Olbia è sempre affollato esattamente come le spiagge. Gli assembramenti creati alla finale degli Europei andavano bene, il mio concerto gratuito no, Ira avete una persona con cui prendervela. Non definitevi artisti se poi non avete le palle di infrangere le regole”.

Ora è guerra tra i due rapper, magari nasceranno interessanti “Freestyle”.

Marwan Chaibi
Direttore. Classe 2002. Sono Maturando in Chimica Materiali e Biotecnologie, ma amo la lettura e la scrittura, autori preferiti King e Poe. Scrivo anche per ScuolaZoo (il diario del Maturando) e sono anche Hero e RIS (Rappresentante di Istituto). Sono volontario di Crocerossa e come avrete ben capito non sono uno che se ne sta con le mani in mano. Sono un po' un reporter di guerra, ma in tempo di pace, sempre pronto a sondare l'insondabile per farlo emergere con ironia e dinamicità.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + 9 =

More in Società